udito bambini

Bambini

Aiuto per i genitori

La scoperta che vostro figlio è affetto da ipoacusia ha rappresentato sicuramente un triste evento. È importante accettare la realtà dell’ipoacusia e imparare tutto quanto è possibile sulle soluzioni, in modo da prendere la decisione giusta per vostro figlio. Un intervento precoce può fare la differenza per il futuro del bambino, soprattutto per quanto riguarda lo sviluppo del processo di apprendimento.
Un’ipoacusia può essere descritta con parole o numeri. Quando si parla di ipoacusia si impiega l’espressione “ipoacusia lieve/media/grave” in caso di deficit uditivi da leggeri a gravi, mentre si parla di “sordità profonda” in caso di ipoacusie molto gravi con residui uditivi appena utilizzabili o non presenti.

Leggi tutto...

Perdita uditiva nel bambino

Di seguito riportiamo alcuni fattori che indicano il rischio di perdita uditiva nel bambino. Non esitare a consultare un medico generico o un otorino in caso si abbiano incertezze riguardo i seguenti fattori.
Neonati (dalla nascita fino a 28 giorni):

  • Mancato superamento dello screening uditivo per neonato
  • Anamnesi familiare che presenta casi di perdite uditive neurosensoriali a livello infantile
  • Infezioni durante la gravidanza, come citomegalovirus, rosolia, sifilide, herpes o toxoplasmosi
  • Deformazioni cranio facciali incluse quelle che colpiscono il padiglione auricolare e il canale uditivo
  • Peso alla nascita inferiore a 1500 grammi
  • Iperbilirubinemia a un livello del siero che rende necessarie le trasfusioni
  • Medicinali ototossici (che possono rovinare l’udito), inclusi aminoglicoli (quali antibiotici come ad esempio la Gentamicina) usati in concomitanza con altri farmaci o con alcuni diuretici
  • Meningite batterica
Leggi tutto...

Cause

Sintomi Audioacustica Baby
Un elemento che dovrebbe far insospettire è l'incapacità del bambino di reagire in maniera appropriata ai suoni. A volte la mancanza di una risposta viene attribuita a disattenzione, ma è importante determinare se risposte non pertinenti o la mancanza di reazione non dipendano dall’impossibilità di sentire ciò che si dice.

I sintomi più diffusi di difficoltà uditive per i bambini sono:

  • Non accorgersi se parla qualcuno che si trova al di fuori del raggio visivo, soprattutto se gli elementi di distrazione sono minimi.
  • Sguardo spaventato o sorpreso quando si accorge di essere stato chiamato per nome (a volume normale o anche più alto).
  • Uso frequente di espressioni tipo: «come?» o «eh?».
  • Attenta osservazione del viso dell’interlocutore.
  • Sedersi molto vicino alla televisione quando il volume è invece sufficiente per tutti gli altri membri della famiglia.
  • Alzare esageratamente il volume della televisione o dello stereo senza motivi apparenti.
  • Non rispondere alle voci che provengono dal telefono e/o cambiare continuamente l’orecchio sulla cornetta.
  • Non reagire a suoni di forte intensità.
Leggi tutto...

AUDIOFON 1

Audiofon Via JUVARRA, 24

10122 Torino

011 54 30 42

346 00 35 769

011 54 30 42

audiofon@tin.it

 icona

 

AUDIOFON 2

Audiofon C.so G. CESARE, 110/F

10154 Torino

011 85 02 96

346 00 35 769

011 85 02 96

audiofon@tin.it

icona2

AUDIOFON 3

Audiofon Via TRIPOLI, 68

10136 Torino

011 32 75 428

349 86 47 896

011 32 75 428

audiofon@tin.it

icona3

parcheggio gratuito

parcheggio disabili

Logo Ana ASSOCIAZIONE NAZIONALE AUDIOPROTESISTI

Top
Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetta